Enrico Colombini

Retrocomputing

"Io una volta passando feci un segno in un punto dello spazio, apposta per poterlo ritrovare duecento milioni d'anni dopo, quando saremmo ripassati di lì al prossimo giro"
 [I.Calvino, Le Cosmicomiche]

Freeware: questi programmi sono protetti da Copyright ma possono essere liberamente distribuiti purché non vengano in alcun modo alterati. L'autore ha posto la massima cura nella realizzazione, ma non può garantire il corretto funzionamento su ogni computer, né l'assenza di conseguenze dannose o indesiderabili.

Questa pagina raccoglie alcuni dei miei vecchi programmi che non possono più essere eseguiti su computer di produzione corrente; spero di poter aggiungere altro materiale in futuro (specie per quanto riguarda l'Apple II). Due punti di ritrovo degli appassionati italiani di archeologia informatica (retrocomputing) sono i newsgroup it.comp.software.emulatori e it.comp.retrocomputing.
 
 Apple II

Questi programmi per Apple II possono essere eseguiti su un Apple II originale o con un buon emulatore, come AppleWin (di cui esistono diverse versioni) o ApplePC (link aggiornati 05/05/2012). Li ho provati con AppleWin.

Ringrazio Giorgio Morocutti che mi ha aiutato a vincere la mia pigrizia per pubblicare queste versioni 'aperte' per gli appassionati di retroinformatica.


 Avventura nel castello

Il primo gioco di avventura italiano (1982). Ho tolto la protezione alle prime due versioni e ho aggiunto le corrispondenti versioni col programma principale listabile, per i curiosi che vogliano vedere come era fatto.

Nota: la pagina con la storia del gioco comprende numerose immagini ed è quindi alquanto ingombrante.

Vedi anche la pagina delle avventure.


 Melopoli

Gioco da tavolo del 1983, da 2 a 6 giocatori, ispirato al classico Monopoli ma con una diversa interpretazione e sostanziali differenze nelle regole, originariamente pubblicato da J.Soft/Technoclub, qui nella versione freeware 2012 priva di protezione e listabile.

Note:
- Questa versione non compilata è un po' più lenta rispetto all'originale.
- Per ottenere i colori originali conviene usare la modalità "TV" dell'emulatore, se disponibile.
- Alcuni effetti sonori non sono resi correttamente dagli emulatori.


 Macintosh

Questi programmi per Macintosh 68K possono essere eseguiti su un Mac 68K originale o con un buon emulatore, ad esempio vMac o, per i programmi che funzionano anche sui modelli più recenti, Basilisk II.
 
 In Cerca di Fortuna

Racconto-gioco di Andrea Angiolino, convertito per HyperCard nel 1987 in collaborazione con Chiara Tovena, aggiornato (Gennaio 2000) per la versione 2.x di HyperCard; c'è anche una versione eseguibile che non richiede né HyperCard né HyperCard Player.

Il libro stampato di "In Cerca di Fortuna" era pubblicato da Nexus.

Requisiti: Macintosh, probabilmente System 7 o successivo (non ho modo di provare con altri sistemi, è gradito un feedback). Il file è compresso con StuffIt e può essere decompresso con l'utility freeware Stuffit Expander. Requisiti: Macintosh, HyperCard 2.2 o HyperCard Player 2.2 o successivo (non l'ho provato con versioni precedenti); HyperCard Player si dovrebbe trovare sul sito Apple, anche se ultimamente sembra non essere più reperibile. Il file è compresso con StuffIt e può essere decompresso con l'utility freeware Stuffit Expander.
Queste versione, oltre a essere più compatta, consente a chi risolve l'avventura di esaminare il codice sorgente del gioco.
 
 Mac Melopoli

Gioco da tavolo per Macintosh, da 2 a 6 giocatori, ispirato al classico Monopoli ma con una diversa interpretazione e sostanziali differenze nelle regole; non funziona più sui Mac prodotti negli ultimi anni, a causa dell'incompatibilità del Basic Microsoft con cui era stato scritto.

Requisiti: Vecchio Macintosh, fino al modello LC II (con memoria a 32 bit disabilitata), System 6. Il file è compresso con StuffIt e può essere decompresso con l'utility freeware Stuffit Expander. Requisiti: emulatore vMac, System 6 (l'ho provato solo su PC). Il file è compresso con il normale formato zip e va decompresso per poter essere visto dall'emulatore.
 
 MS-DOS

Per eseguire questi programmi su un PC moderno è consigliabile usare un buon emulatore, come DOSBox... oppure un vecchio PC con MS-DOS, per gli amanti dell'antiquariato tecnologico.  
 Echo!

Audiogame espandibile per 1 o 2 giocatori (1995) derivato dalla versione Mac/Hypercard del 1988, scritta in collaborazione con Chiara Tovena.

Scopo del gioco: trovare le coppie di carte solo in base ai suoni, oppure associare suoni e immagini. Si può giocare in due oppure contro uno dei cinque avversari tenuti dal computer a diversi livelli di strategia, dalla Scimmia alla Volpe.
Include gli strumenti per creare nuovi mazzi di carte, per gioco o per didattica.

Requisiti: DOS, VGA standard, 640K, Sound Blaster o altoparlante interno (alta qualità).

Con DOSBox è consigliabile la modalità Sound Blaster.
Su un antico PC i migliori risultati sonori si hanno sotto DOS e sulle macchine più vecchie (gli altoparlanti montati dopo i 386 sono di qualità inferiore); per i computer moderni è consigliabile l'ottimo DOSBox.
 


 Signori della Galassia

Gioco strategico di ambientazione spaziale per 1..6 giocatori (1991) di Roberto Cerruti, portato dalla versione originale per Apple II (1984) con la collaborazione dell'autore stesso.

Scopo del gioco: conquistare tutti i pianeti, sfruttandone le differenti capacità produttive per mantenere le proprie flotte di astronavi. È particolarmente divertente se giocato in più partecipanti, ma è impegnativo anche in solitario.

La grafica è l'antica CGA.

Requisiti: DOS, CGA, 640K. Con DOSBox può essere opportuno regolare la velocità della CPU per una corretta visualizzazione delle animazioni.

 


  Updated 05/05/12 by Enrico Colombini (erix@erix.it)